Il marchio registrato Zucchet non è da confondere con omonimi. Scegli la professionalità e la garanzia del risultato. Solo Zucchet vi aiuta a vivere meglio.

Disinfestazione Pappataci

I pappataci fanno parte della famiglia dei ditteri e sono insetti molto simili alle zanzare, estremamente fastidiosi e presenti in caso di alta temperatura e forte umidità anche nell’estate italiana. La loro puntura può portare anche complicazioni come febbre, mal di testa e dolori muscolari.

Il pappatacio si nutre di sangue umano e rappresenta un insetto pericoloso anche per i cani, dato che è portatore della leishmaniosi.

Come liberarsi dei pappataci

Il modo migliore per liberarsi dei pappataci è quello di attivarsi da subito con uno specialista di Pest Control come Zucchet a Roma. Oltre a questo è importante trattare gli animali con prodotti idonei alla loro salute e consigliati dal veterinario di fiducia. Se, nonostante questo, l’infestazione continua è bene pensare a bonificare le aree verdi con l’intervento di Zucchet.

Il nostro tecnico consiglierà il modo migliore per combattere questo insetto e le tecniche di disinfestazione da pappataci per salvaguardare l’ambiente, le persone e gli animali. Ogni nostra disinfestazione pappataci è fatta in modo professionale e mirato e nel pieno rispetto dell’ambiente.

Se vuoi trascorrere una estate serena all’aperto, chiama subito Zucchet per una consulenza gratuita su come combattere i pappataci. Zucchet vi aiuta a vivere meglio, liberandovi della vostra infestazione.

Disinfestazione da blattella germanica

La blattella germanica è un piccolo scarafaggio dalla forma snella e allungata di colore marrone chiaro. Questo insetto vive principalmente in ambienti caldi e umidi come le cucine industriali, i forni, i panifici, i ristoranti, mense, le tavole calde e a volte anche le abitazioni.

Fortemente attratta dal calore degli elettrodomestici, la blattella germanica nidifica in stipiti, montanti, porte, crepe e fessure o motori. Qui si trovano molto spesso le oteche, involucri che contengono e proteggono le uova dello scarafaggio, capace di invadere rapidamente la cucina e imbrattarla lasciando escrementi ovunque (piccoli puntini neri come granelli di caffè) oltre a un forte odore generato dalle urine e dalle secrezioni salivari.

Per questo è importante liberare rapidamente l’area infestata senza perdere tempo e rivolendosi agli specialisti della disinfestazione di Zucchet. I nostri tecnici sapranno cosa fare e si attiveranno immediatamente per offrire una soluzione rapida e risolutiva.

Specialisti Zucchet contro la blattella germanica

Zucchet è l’azienda di Roma specializzata in Pest Control e garantisce trattamenti certificati e risultati al 100% sicuri. Avvalersi di un professionista vuol dire raggiungere nel più breve tempo possibile un risultato certo e sicuro senza rischi di alcun tipo, perché una azienda seria e professionale fornirà sempre le migliore risposte al vostro problema garantendovi soluzioni all’avanguardia e tecnologicamente avanzate. Se state cercando Professionalità, Esperienza, Soluzioni e Serietà rivolgetevi a Zucchet a Roma anche solo per una consulenza Gratuita. Saremo felici di aiutarvi a vivere meglio risolvendo la vostra infestazione.

Processionaria del pino: come eliminarla

La processionaria è un temuto lepidottero dal corpo urticante che tutti noi conosciamo bene dato che rappresenta un serio pericolo per le persone e gli animali. Il cane in particolare rischia di infilare il muso in un cordone di processionarie e pungersi fino a rischiare la morte. Come intervenire?

Il consiglio degli specialisti Zucchet è quello di controllare le zone alberate, tenendo presente che la processionaria si nutre degli aghi di pino, prendendo il nome di processionaria del pino. Oltre ai pini, questo insetto colonizza anche il cedro del Libano con la capacità di danneggiare la pianta e diventare un vero incubo per la vegetazione.

Il ciclo di vita della processionaria

Fortunatamente la processionaria si riproduce una sola volta all’anno e l’accoppiamento avviene tra giugno e agosto. Successivamente la femmina depone le uova sulla parte più alta della pianta, per poi morire.

Una femmina di processionaria può depositare tra 100 e 300 uova e la fase embrionale dura 40/45 giorni al termine della quale la larva comincia a nutrirsi autonomamente degli aghi di pino danneggiando la pianta. Nel periodo tra febbraio e aprile le larve cresciute abbandonano il bozzolo e scendono lungo il tronco formando un cordone da cui prendono il nome processionaria. La pianta abbandonata si ritrova gravemente devastata e facile preda di altri parassiti.

Come eliminare la processionaria

La processionaria è un lepidottero pericoloso che va controllato ed eliminato affidandosi a specialisti del PEST Control come Zucchet, che interverranno con strumenti e armi idonee per annientare i bozzoli presenti sui rami della pianta. L’intervento prevede sistemi chimici come gli atomizzatori con carica elettrostatica e le trappole per la cattura massiva degli adulti, limitando il numero di processionarie che raggiungono il terreno per poi incrisalidarsi.

In ogni caso il consiglio è quello di non attendere e intervenire subito chiamando gli specialisti della disinfestazione ZUCCHET, che da sempre eliminano il tuo problema e ti aiutano a vivere meglio.

WhatsApp chat
Call Now ButtonCHIAMA PER INFO