Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella relativa policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Contatti: 06.200.00.82 - 06.200.00.83 - info@zucchet.com - 06.201.34.74

Trattamenti speciali

Trattamenti antitarlo-microonde

Visita il sito www.tarlizucchet.it per avere tutte le informazioni sui trattamenti antitarlo effettuati da Zucchet mediante:

  • Trattamento sottovuoto in camera a gas e in atmosfera controllata
  • Nuovo trattamento tencologico in camera microonde

Per manufatti e superficie di varie specie e dimensioni.

Trattamenti impianti di condizionamento

Gli impianti di condizionamento, i termoconvettori , le torri UTA fanno parte del vivere moderno.  La loro manutenzione deve essere, anche in base a precise normative, puntuale e precisa in quanto il buon funzionamento e la qualità dell’aria rientrano a pieno titolo nella normativa dei rischi nei luoghi di lavoro chiamata 626.  Una manutenzione programmata allunga la vita degli impianti e ne riduce i consumi di utilizzo e manutenzione.  Per questo abbiamo attuato per ogni realtà un piano di manutenzione atto sia ad adempiere alla legge, sia a rendere gli ambienti più sani e di conseguenza a ridurre le malattie delle vie respiratorie causa principale delle assenze di personale negli uffici moderni.

Canalizzazioni  

Gli impianti canalizzati nel tempo si riempiono di polveri di ogni tipo; pertanto vanno puliti, altrimenti queste particelle fuoriescono dalle bocchette e si disperdono negli ambienti.  A tal proposito abbiamo predisposto la loro bonifica che comprende:  1. Analisi della qualità dell’aria  2. Pulizia delle canalizzazioni con spazzolatura ed asporto delle polveri  3. Disinfestazioni in saturazione (atte ad eliminare sia insetti che batteri )  4. Analisi finale e comparativa dell’aria  5.Predisposizione di un documento che certifichi il risultato ottenuto (tale documento deve essere allegato agli atti della 626).

Termoconvettori   

Composti di un gruppo radiante, una o più ventole alla base ed un filtro per polveri sembrano strumenti senza troppi problemi. Si pensi che l’aria immessa negli ambienti porta con sè (in mancanza di manutenzione) tutta la polvere che si trova sui pavimenti. La condensa di risulta è spesso carica di batteri patogeni e questi possono essere immessi nell’ambiente, spesso con gravi rischi per la salute umana.  Almeno due volte l’anno:  

  1. Rimozione dello schermo di protezione  
  2. Lavaggio e disinfezione del gruppo radiante e della vaschetta raccogli condensa  
  3. Lavaggio e disinfezione od eventuale sostituzione del filtro (se usurato)  
  4. Rimontaggio dello schermo protettivo
  5. Analisi della qualità dell’aria (a campione) e della condensa dell’intero impianto (controllo della legionellosi).

Centrali Trattamento e Bonifiche Impianti Condizionamento Aria  

Grandi quantità di aria trattate possono contenere batteri e germi; quindi il controllo, la pulizia e la disinfezione sia dei filtri che dell’intera struttura sono fondamentali.

Importante 

La legionella   

La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano ha redatto un documento di linee guida per la prevenzione ed il controllo della legionellosi.

Il testo integrale è visibile nell’area riservata. Trattamento di disinfestazione mediante fumigazione eseguito presso il Museo di Castel S. Angelo di Roma.

Trattamento di disinfestazione antiparassitaria eseguito presso il Museo di Zoologia di Roma.